Di Michele: “Spalletti dice le cose in faccia, l’Inter si riprenderà”

Articolo di
9 febbraio 2018, 15:07
Di Michele

David Di Michele, intervistato dal sito di Gianluca Di Marzio, ha preso le difese di Luciano Spalletti sostenendo che non sarebbe l’unico colpevole nel caso in cui l’Inter non dovesse qualificarsi ancora una volta alla Champions League.

PERSONA VERA – «Se, per quanto riguarda Di Francesco, un difetto può consistere nella bontà che lo contraddistingue, Luciano invece è molto istintivo e questo, a dire il vero, ha anche i suoi aspetti positivi: Spalletti ti dice le cose in faccia, parla chiaramente, senza usare mezzi termini. Una persona vera. Sono convinto che Spalletti riuscirà a riprendere in mano la squadra e a fare bene. Se non dovesse farcela, la colpa non sarà di certo solo sua: ogni anno, all’Inter, si ripete la stessa storia. Hanno fatto eccezione solo gli anni di Mourinho e Mancini, quando si vinceva sempre e la rosa era fortissima. Ma se poi ogni anno, a prescindere da chi ci sia in panchina, le cose a un certo punto smettono di funzionare… allora qualcosa, dentro lo spogliatoio, non va come dovrebbe. Talvolta, è bene che, oltre all’allenatore, a intervenire in modo deciso sia proprio la società: lo spogliatoio ha bisogno di sentirla vicina».







ALTRE NOTIZIE