Mondo Inter

Di Michele: “Inter dietro la Juventus, infatti ha preso Sensi anziché Rabiot”

Di Michele – allenatore del Frosinone Under 17 – a “Monday Night” su Sportitalia mette Inter e Juventus su piani diversi non tanto per quanto visto a San Siro quanto piuttosto per i nomi su cui si è investito in estate

NOMI DI PESO DIVERSO – L’osservazione che fa David Di Michele è molto critica nei confronti della situazione nerazzurra: «Domenica sera è stata una partita bella da vedere, due squadre che hanno giocato a viso aperto, sapendo quali sono i propri limiti nel caso dell’Inter e la propria grande forza nel caso della Juventus. Antonio Conte ha detto giusto, l’Inter è dietro la Juventus e passeranno anni prima di poterla vedere al suo livello. Basti pensare che la Juventus prende Adrien Rabiot e Aaron Ramsey, mentre l’Inter prende Nicolò Barella e Stefano Sensi, che sono giovani di prospettiva e stanno facendo bene, molto meglio Sensi di Barella, ma il peso specifico è diverso. La Juventus anche quest’anno è la favorita per lo scudetto, non dico con facilità, ma alla fine lo vincerà».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.