Di Michele: “Un anno era tutto fatto con l’Inter. Poi il presidente…”

Articolo di
5 Aprile 2020, 00:47
David Di Michele
Condividi questo articolo

Di Michele è ora allenatore dell’Under-17 del Frosinone, dopo una lunga carriera da calciatore. L’ex allenatore, intervistato dal sito di Gianluca Di Marzio, ricorda un episodio datato gennaio 2001, quando doveva andare all’Inter con la trattativa bloccata all’ultimo.

ALL’ULTIMODavid Di Michele non è riuscito a giocare in una big di Serie A, pur avendola sfiorata: «In passato sono stato vicino a Roma e Inter. Un anno alla Salernitana ero molto vicino ai nerazzurri. Quando ero accostato a un grande club era sempre quasi tutto fatto, poi mancava solo la mia firma ed è sempre successo qualcosa… L’anno di Salerno, era gennaio, e sabato sera mi chiamò il presidente e mi disse: “Ti ho venduto all’Inter. Domani però fammi vincere la partita e poi ci vediamo a Milano. Però sono contento per te”. Avevo venticinque anni, non sapevo cosa rispondere: ero contentissimo. Arrivo a Milano e mi dice: “No David, sei incedibile, ho venduto Ighli Vannucchi“».

Fonte: GianlucaDiMarzio.com


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE