Mondo Inter

Di Marzio: “Eriksen? È l’uomo giusto. Mi preoccupano gli esterni dell’Inter”

Gianni Di Marzio, ex allenatore e opinionista, ha commentato l’eventualità che Eriksen scenda in campo dal primo minuto in Inter-Shakhtar Donetsk. Il danese è in vantaggio su Sensi per sostituire Nicolò Barella, alle prese con un problema alla caviglia

DUBBIOIl nodo Barella verrà sciolto tra qualche ora. Qualora l’ex Cagliari non dovesse farcela, Antonio Conte sembra intenzionato a puntare su Christian Eriksen per Inter-Shakhtar Donetsk. Il danese è in vantaggio su Sensi per una maglia dal 1′, e secondo l’ex allenatore Gianni Di Marzio sarebbe la scelta migliore: “Va bene così – ha detto ai microfoni di “TMW Radio” -. Quando si deve necessariamente vincere una partita, si punta sempre sulla qualità. E’ un rischio, anche venendo meno a un certo equilibrio. A protezione di Eriksen, Conte metterà Brozovic e Gagliardini. Credo che il danese sia l’uomo giusto per mettere davanti alla porta Lautaro Martinez e Lukaku. Io credo che non abbia la gamba per il calcio italiano, ma questo mi ha stupito, perché viene da un calcio fisico come quello inglese. Eriksen o Sensi? Personalmente sono molto preoccupato per gli esterni del 3-5-2, che non sanno chiudere bene in caso di non possesso palla. Hakimi non riesce mai a fare la diagonale giusta, così come Young. Sono molto propositivi in avanti ma dietro non danno sicurezza. In questo contesto, meglio la fantasia di Eriksen rispetto alla qualità di Sensi. Stasera ci saranno in gioco anche le motivazioni del singolo giocatore.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button