Di Marzio: “Eriksen? Conte deve inserirlo. Ma non contro la Juventus”

Articolo di
21 Febbraio 2020, 17:28
Gianni Di Marzio
Condividi questo articolo

Gianni Di Marzio, ex allenatore e opinionista, ha parlato ai microfoni di “TMW Radio” durante la trasmissione “Maracanà”. Focus sull’Inter di Antonio Conte, sull’inserimento di Eriksen in vista del big match contro la Juventus e non solo

INCASTRI – Nell’andata dei sedicesimi di Europa League, Christian Eriksen ha messo a segno il suo primo gol italiano. Antonio Conte sta cercando in tutti i modi di inserirlo, ma il processo è ancora in fase embrionale. Gianni Di Marzio, ai microfoni di “TMW Radio”, ne parla così: «Difesa a quattro per questa Inter? Credo sia in progetto percorribile, ma solo in seconda battuta. Conte rimane fermo sul suo equilibrio. Eriksen dà qualità e assist, ma ieri mi è sembrata più una partita d’allenamento che non di Europa League. Il tecnico nerazzurro deve decidersi, Eriksen gli aggiunge tecnica, ma ieri lo ha costretto a rinunciare ad un attaccante, perché Alexis Sanchez non è prima punta vera. Poi non credo voglia rischiare di compromettere un equilibrio raggiunto. Di certo, non credo che lanci Eriksen e questa nuova Inter a Torino con la Juventus. Ritorno al passato? Con la Juventus, per esempio, aveva giocatori adatti a fare la difesa a quattro. Mi limito a vedere quello di ieri come un esperimento. Devo dire, inoltre, che in mezzo al campo Eriksen poteva essere supportato meglio. Borja Valero e Vecino, ad esempio, fanno poco per supportarlo. Solo Eriksen ha piedi e testa per inventarsi qualcosa. Deve avere l’opportunità di creare. Accoppiati con Romelu Lukaku, dovremmo avere Lautaro Martinez e il danese Non dico che Conte debba tornare a 4, ma servono centrocampisti con più sostanza per supportare Eriksen e le due punte».

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE