Di Gennaro: “Parlare dell’Inter? Facile, bastano i dati! Conte e Vidal…”

Articolo di
26 Novembre 2020, 23:18
Antonio Di Gennaro Antonio Di Gennaro
Condividi questo articolo

Di Gennaro ha dubbi sull’Inter, dopo che la squadra di Conte ha vinto appena quattro delle prime dodici partite stagionali. L’ex centrocampista, intervenuto in collegamento con “TMW Radio”, ritiene che il cambio di rotta debba avvenire subito.

ERRORI RIVISTI – Secondo Antonio Di Gennaro quanto successo ieri non è una novità: «Arturo Vidal non è la prima volta che fa certi gesti. D’altronde Antonio Conte lo conosce bene e l’ha voluto a tutti i costi: voleva anche N’Golo Kanté per completare il centrocampo a suo piacimento. Parlare dell’Inter è facile, bastano i dati: è una squadra che quest’anno prende quasi due gol a partita. Conte dice che quest’anno hanno cercato di dare spazio alla fase offensiva, giocando con due esterni come Ivan Perisic e Achraf Hakimi che sono due ali, però io credo che al di là di tutto sia ultima nel girone. Non è ancora fuori, perché ricordiamoci cosa è successo all’Atalanta l’anno scorso. In campionato è in ritardo incredibile rispetto all’anno scorso: deve rimediare, con tutte le problematiche di quest’annata. Ha finito con la finale di Europa League e ricominciato dopo venti giorni di sosta: non so se può reggere fino a un certo punto quest’attenuante, ma è una squadra in difficoltà. Nonostante le decisioni arbitrali, che possono aver inciso, mi sembra una squadra che subisce tanto. Ha subito due gol col Torino, col Parma e tre con la Fiorentina, che è tutto dire perché la Fiorentina di quest’anno che faccia gol ce ne vuole. Deve rimettersi in sesto subito, altrimenti per tutti gli investimenti fatti si può compromettere anche il futuro».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.