Di Francesco: “Cagliari-Inter, dovevo mettere la difesa a 7? Calci piazzati…”

Articolo di
15 Dicembre 2020, 14:00
Eusebio Di Francesco Cagliari-Inter Eusebio Di Francesco Cagliari-Inter
Condividi questo articolo

Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Parma-Cagliari, tornando inevitabilmente sul KO contro l’Inter di quarantotto ore fa. Il tecnico rossoblù non ritiene che, una volta passato al 5-3-2, i suoi siano stati schiacciati in difesa.

LA GESTIONEEusebio Di Francesco, tornando sul finale di Cagliari-Inter, non ritiene che i rossoblù avessero la difesa schiacciata dopo essere passati al 5-3-2: «Secondo me c’è un errore di fondo. Squadra schiacciata? Abbiamo preso gol su calcio piazzato. Era un calcio d’angolo, dove sì ci sono stati degli errori. Ci avevamo lavorato tanto in settimana, si sono ripetuti e sta a me doverli migliorare. Non dovevamo essere schiacciati sul primo gol, perché l’uomo fuori area era libero. Sinceramente, nell’ultimo periodo, abbiamo sofferto i calci piazzati ed è un aspetto su cui lavoreremo anche domani mattina. Sono due gol su calcio piazzato, se avessimo preso nel primo tempo quando hanno avuto tre occasioni ed è venuta fuori la loro qualità e fisicità era un altro discorso».

I CAMBI – Di Francesco prosegue l’analisi “a freddo” di Cagliari-Inter: «Si è parlato del cambio modulo, ma nel primo tempo avrei dovuto mettere la difesa a sette? Non abbiamo preso gol perché c’è stato un super Alessio Cragno, ma abbiamo palleggiato discretamente. Avevamo la sensazione di avere la partita in mano nel secondo tempo, purtroppo i calci piazzati hanno cambiato la cosa. Il terzo gol l’ho tolto, perché non conta con la lettura della gara vista la situazione. Loro fanno entrare Lautaro Martinez e Achraf Hakimi, capisci lo spessore delle squadre che vai ad affrontare. Se ci focalizziamo sul Cagliari non capisci tutto: ho sentito parlare di piano B e piano C, ma sono discorsi che trovano il tempo che trovano. I loro giocatori hanno determinato per le qualità individuali, a volte non serve solo l’aspetto tattico e numerico ma anche la qualità».

Fonte: Inter-News.it – Riccardo Spignesi




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.