Di Caro: “Serie A, ultime schermaglie ma una data. Sky a giudizio”

Articolo di
27 Maggio 2020, 07:16
Andrea Di Caro
Condividi questo articolo

Andrea Di Caro, vicedirettore del quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, ha parlato a “Sportitalia Mercato” della ripresa della Serie A. Nonostante i problemi legati al no del Comitato tecnico scientifico sulla quarantena (vedi articolo) il giornalista è convinto che domani arriverà l’OK del Governo. Una data per ripartire e con l’Inter subito in campo.

NIENTE INTOPPI – Il Comitato tecnico scientifico non ha fatto passi indietro sulla quarantena di gruppo, almeno per ora. Per Andrea Di Caro, però, la Serie A procede spedita: «Io penso che siano semplicemente delle ultime schermaglie, ma il campionato dovrebbe ripartire il 13 giugno con le gare da recuperare (della venticinquesima giornata, ndr). Ci saranno le quattro partite che dovevano essere recuperate e poi dal 20 giugno si ricomincia con tutte le squadre e le giornate normali. Il no sulla quarantena ridotta da parte del Comitato tecnico scientifico? È una cosa che va ormai tenuta in conto, però penso si vada verso il 13 o il 20 giugno. Mi sembra che, fra le notizie di giornata, ci sia il tentativo della Lega Serie A di portare Sky a giudizio se non dovessero arrivare i soldi dell’ultima rata. Sky vuole uno sconto, come ha fatto in Bundesliga, ma i club non ci sentono e chiedono la cifra piena».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE