Di Canio: “Lukaku una bestia, ma paradossalmente non ha grinta. Conte…”

Articolo di
16 Settembre 2019, 01:11
Condividi questo articolo

Paolo Di Canio, ospite di “Sky Calcio Club”, ha analizzato la prestazione di Romelu Lukaku in Inter-Udinese. L’ex giocatore non è apparso particolarmente entusiasta dell’attaccante belga, non solo per sabato, ma ritiene che Antonio Conte possa renderlo utile nel gioco nerazzurro.

NON AL MEGLIOPaolo Di Canio mette in secondo piano il fatto che Romelu Lukaku abbia giocato Inter-Udinese con un problema alla schiena accusato nel riscaldamento: «Al di là di questo aspettate a vedere le prestazioni di Lukaku. È un giocatore straordinariamente importante e funzionale per il gioco di Antonio Conte, farà bene per la squadra. Lui vuole che le punte recuperino cinque palloni a partita, che giochino per la spizzata. È così, Lukaku è un gigante buono: paradossalmente lui fisicamente è una bestia, basta muoversi e fa cadere gli avversari ma non ha la grinta. Non è un grintoso o un cattivo, basterà per fare molto bene però aspettatevi partite in cui sembrerà un mollaccione, e in cui farà fatica anche tecnicamente sbagliando appoggi e stop. Anche se poi, come si è visto con l’Udinese, le sue sponde e le sue spizzate in un modo o nell’altro gli riescono sempre e tornano sempre utili anche quando è sottotono».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.