Mondo Inter

Di Canio: “Eriksen conferma. Inter, errori in attacco! Lautaro Martinez…”

Paolo Di Canio, ex giocatore della Lazio oggi opinionista per “Sky Calcio Club”, dopo Inter-Sampdoria ha detto la sua riguardo la ripresa del campionato di Serie A, le difficoltà dell’Inter e la prestazione di Eriksen e Lautaro Martinez.

IL COMMENTOPaolo Di Canio, opinionista dagli studi di Sky Sport, dice la sua riguardo la prestazione dell’Inter contro la Sampdoria, l’inserimento di Christian Eriksen e gli errori in attacco: «È ricominciato il campionato con le squadre come le avevamo lasciato, con la differenza che concedono di più. Oggi la conferma per l’Inter è Eriksen, basta che le partite chiuse come oggi come la Sampdoria inguardabile nel primo tempo, riesca a chiuderle. Per una squadra che vuole vincere un campionato, non può permettersi di prendere questi gol, come quello preso in Coppa Italia. È colpa della difesa ma anche dell’attacco, perché non ha realizzato quanto creato. Se vuoi diventare grande devi saper chiudere. L’Inter ha costruito palle gol e anche facilmente, ma ci vuole più cattiveria, così facendo aiuti anche la difesa».

SU LAUTARO MARTINEZ – Paolo Di Canio conclude parlando di Lautaro Martinez e della sua prestazione in Inter-Sampdoria: «Credo influisca il cambio di modulo. C’erano gli spazi ben distribuiti. Con Eriksen perennemente lì lui ha trovato difficoltà a muoversi. Conte insegnerà loro a muoversi in linea».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.