Mondo Inter

De Zerbi: «Inter squadra davvero forte, livello più alto dell’anno scorso»

De Zerbi affronterà l’Inter di Inzaghi nel girone di Champions League (vedi articolo). L’allenatore dello Shakhtar Donetsk ha rilasciato queste dichiarazioni sui nerazzurri e sul sorteggio al sito ufficiale del club ucraino.

GRUPPO DA SCOPRIRE – Roberto De Zerbi, tecnico dello Shakhtar Donetsk, parla del girone di Champions League in cui affronterà l’Inter di Simone Inzaghi: «Inter e Real Madrid hanno cambiato allenatore, ma forse hanno anche migliorato il loro livello. C’è anche lo Sheriff Tiraspol nel girone: non conosco molto bene questa squadra, ma hanno giocato bene contro la Dinamo Zagabria. Dopo il sorteggio di Champions League, è sempre difficile dire quanto sia facile o difficile il girone. In Champions League si potrebbe benissimo affrontare Liverpool, Manchester, PSG… giocheremo e vedremo».

MATCH CONTRO L’INTER – De Zerbi ha poi parlato dell’Inter, squadra che ha affrontato molte volte in passato: «È una squadra forte con giocatori forti. Hanno cambiato allenatore. Tatticamente, si può dire che giochi quasi allo stesso modo del precedente allenatore. L’Inter ha perso Romelu Lukaku e Achraf Hakimi, ma ha ingaggiato Edin Dzeko, Hakan Calhanoglu, Joaquin Correa, quindi penso che abbiano una squadra davvero forte».

REAL DI ANCELOTTI – Il Real Madrid è la squadra candidata a vincere il girone, questa l’opinione di De Zerbi sugli spagnoli: «Quando ero giovane, ovviamente tutti in Italia guardavano al Real Madrid come a un grande club, una grande squadra in cui hanno sempre giocato giocatori forti. Forse è per questo che ho parlato del Real Madrid in conferenza stampa. In effetti, negli ultimi anni, il Barcellona in Spagna è diventato migliore del Real. Ma possiamo ancora dire che il Real Madrid sia tra le squadre migliori e più forti d’Europa. Giocano molto bene, hanno giocatori forti. Giochiamo e vediamo come andrà in campo, vediamo il nostro livello».

CENERENTOLA – De Zerbi ha concluso analizzando la sorpresa del girone, lo Sheriff, che non considera una squadra materasso: «Assolutamente no. Rispettiamo molto lo Sheriff: hanno battuto 3-0 la Dinamo Zagabria. Rispettiamo tutte le squadre che giocano in Champions League. Infatti, la scorsa stagione abbiamo visto che l’Inter, quando è iniziata la fase a gironi, l’ha affrontata con aspettative diverse, ma è finita al quarto posto. In Champions League, dovresti sempre rispettare tutti e pensare a ogni partita».

Fonte: shakhtar.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button