Mondo Inter

De Zerbi: «Il Sassuolo deve essere orgoglioso della gara con l’Inter!»

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, è tornato a parlare della gara persa con l’Inter, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Benevento, in programma domani sera

BICCHIERE MEZZO PIENO – A De Zerbi non è andata giù la sconfitta maturata contro l’Inter mercoledì 7 aprile. Una gara che ha suscitato parecchie polemiche, e che il tecnico ha utilizzato per restituire fiducia ai suoi ragazzi, in vista della partita col Benevento: «Il Sassuolo deve essere orgoglioso dello spirito avuto contro Roma e Inter – ha detto De Zerbi, in conferenza stampa -. Sicuramente ci sono delle cose da migliorare ed errori ne sono stati fatti. Ma bisogna portarsi dietro questo spirito nella gara contro il Benevento, che è una squadra diversa rispetto alle due big ma allo stesso tempo difficile. Bisogna anche conservare la consapevolezza di quello che abbiamo fatto in queste due partite, pensando che non tutti vedono il calcio allo stesso modo. Qualcuno può apprezzare mentre qualcun altro può criticare. Ma se sei consapevole di quello che hai fatto, devi essere forte e mantenere la tua convinzione senza fartela traballare dal risultato o dalle critiche».

Fonte: Sassuolocalcio.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh