Mondo Inter

De Vrij, retroscena sul cambio procuratore: ecco perché ha scelto Raiola

Il consorzio di giornalisti investigativi Follow the money ha svelato un interessante retroscena sull’agenzia Dutch Sports Entertainment Group (SEG), che curava gli interessi di Stefan de Vrij fino a pochi mesi fa. Il difensore olandese ha deciso di affidarsi a Mino Raiola e adesso sembrano chiare le motivazioni di questa scelta

TRUFFATO?Stefan de Vrij avrebbe deciso di lasciare la SEG (Dutch Sports Entertainment Group, agenzia che curava i suoi interessi prima di Mino Raiola) perché tenuto all’oscuro di alcuni cavilli economici riguardo al contratto stipulato con l’Inter, dopo l’esperienza alla Lazio.

RETROSCENA – Lo riporta il consorzio di giornalisti investigativi Follow the money, spiegando che SEG gestisce gli interessi di tanti calciatori affermatissimi (come Daley Blind, Kevin Strootman, Marten de Roon e Memphis Depay), ma non sempre in modo cristallino. «SEG a volte agisce per conto di un giocatore – scrivono i giornalisti di Follow the Money – a volte per conto del club con cui il calciatore sta trattando, ma senza notificargli i particolari del contratto».

DINAMICHE OSCURE – Il caso di de Vrij è emblematico in tal senso: scaduto il contratto con la Lazio, l’olandese è arrivato all’Inter a parametro zero. SEG ha ricevuto 7,5 milioni di commissioni dai nerazzurri per quel trasferimento. De Vrij pensava che SEG stesse trattando con l’Inter nei suoi interessi, ma in realtà è stato “bypassato” nella gestione dell’affare, e l’agenzia avrebbe intascato dei soldi ad insaputa del calciatore. «I giocatori sono a conoscenza delle trattative, ma non sanno quante commissioni si stanno negoziando sottobanco», ha detto un ex procuratore, intervistato da Follow the money, che ha avuto accesso ad alcuni documenti e ha potuto sentire ex dipendenti di SEG, rappresentanti e avvocati.

VORAGINE – Sempre secondo i giornalisti di Follow The money, il contratto stipulato da SEG con l’Inter prevede che, per ogni mezza stagione che de Vrij gioca a Milano, si aggiungerebbero altri 200mila euro di guadagni solo per l’agenzia. Inoltre, essa ha stabilito una percentuale di rivendita del 7,5%, qualora de Vrij dovesse cambiare squadra. Il danno per il giocatore olandese potrebbe ammontare a circa 15 milioni di euro totali. Secondo Ftm, de Vrij avrebbe deciso di cambiare procuratore, affidandosi a Mino Raiola, proprio dopo aver scoperto questo giro di denaro alle sue spalle.

Fonte: Ftm. nl – Pepijn Keppel e Tom Claessens

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh