Mondo Inter

De Paola: «Milan e Inter, filosofie diverse. Dibattito giochisti-risultatisti»

Paolo De Paola, intervenuto ai microfoni di TMW Radio, ritiene Milan e Inter due squadre con filosofie di gioco differenti. Al centro il dibattito tra calcio spettacolo e calcio all’italiana

DUE FILOSOFIEDe Paola parla di due visioni di gioco differenti tra Milan e Inter: «La partita tra Milan e Inter torna sempre a far giogo nel ragionamento tra calcio all’italiana e calcio spettacolo. Si sono scontrate due filosofie e due visioni di gioco che sono al centro del dibattito tra giochisti e risultatisti. Simone Inzaghi da sempre l’impressione di subire all’inizio ma poi punge in ripartenza. Una certa passività nel centrocampo nerazzurro poteva innescare una reazione più rapida al gioco tambureggiante del Milan. Ma l’Inter con Nicolò Barella, Marcelo Brozovic e Hakan Calhanoglu ha fatto male. Perché quando riesci ad innescare gli attaccanti con quella velocità lì, il gioco tambureggiante e ricco di passaggi risulta poco utile e meno efficace. Il Milan ha avuto delle fasi durante la partita, non poteva giocare 90′ a quei ritmi. Poteva vincere alla fine così come l’Inter. Le due filosofie di gioco si possono discutere entrambe, l’importante è il risultato».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button