De Marco: “Attacco mediatico ad Abisso, mi dispiace. Rosso Insigne…”

Articolo di
22 Dicembre 2020, 08:22
Andrea De Marco Andrea De Marco
Condividi questo articolo

L’ex arbitro Andrea De Marco è intervenuto in collegamento con “Stadio Aperto” su “TMW Radio”. Valutando gli episodi si è soffermato sul tristemente noto Abisso, di nuovo protagonista in negativo in Roma-Torino, e sull’espulsione di Insigne in Inter-Napoli.

CONTESTAZIONI – Per Andrea De Marco le decisioni arbitrali andrebbero spiegate: «Io sono assolutamente d’accordo sul fatto che ci debba essere, da parte dell’AIA, un Ufficio Stampa che spieghi le decisioni che vengono prese e tutte le varie dinamiche che possono creare discussione fra i tifosi e gli addetti lavori. Credo che su questo l’AIA debba lavorare molto. Una cosa che mi ha fatto dispiacere è che, anche la settimana scorsa, c’è stato un attacco mediatico all’arbitro Rosario Abisso dopo Roma-Torino. Non ho sentito, da parte dell’AIA, nessuno prendere posizione o comunque difendere il loro associato: questa è una cosa secondo me da rivedere. Non credo che un arbitro, al di là degli errori che possa commettere, debba essere linciato in questo modo».

A PORTE CHIUSE – De Marco trova nell’episodio di Inter-Napoli un fattore, l’assenza di pubblico: «Sicuramente è molto più difficile dirigere nel silenzio. Anche per gli stessi giocatori giocare con gli stadi vuoti non hai la stessa adrenalina e lo stesso stimolo. È chiaro che ci vuole maggiore concentrazione, devi stare attento alle parole che dici. Abbiamo visto la settimana scorsa l’espulsione di Lorenzo Insigne con l’arbitro Davide Massa: credo che la concentrazione sia quella che manca di più durante le partite. Gli arbitri devono essere bravi a trovarla, ma col pubblico hai più facilità».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.