Mondo Inter

De Grandis: «Bastoni tuttofare, Brozovic architetto. Calhanoglu-Eriksen…»

Stefano De Grandis, ospite negli studi di Sky Sport 24 durante l’edizione de ‘Il calcio è servito‘, ha dato alcuni giudizi su Bastoni e Brozovic. Poi si è concentrato sulla differenza tra Calhanoglu ed Eriksen

BASTONIDe Grandis esalta la grande prestazione di Bastoni all’Olimpico: «Contro la Roma, Alessandro Bastoni ha fatto di tutto, ha partecipato all’azione bellissima del secondo gol, si è messo in proprio con l’assist a Denzel Dumfries. È stato favorito forse anche dalla posizione di Roger Ibanez ma lui si è preso il campo. È un tuttofare, ha fatto tante cose che di solito non sono nelle sue corde. Tuttofare anche nei ruoli perché ha giocato da centrale con l’infortunio di Stefan de Vrij».

BROZOVIC − Il pensiero di De Grandis sul centrocampista croato: «L’Inter arriva a Madrid con la volontà di giocare nel campo degli altri come accaduto a Roma. Marcelo Brozovic è al momento un regista inevitabile. Se pensi al regista, pensi ai lanci e alle geometrie di Andrea Pirlo. Il croato lavora come un operaio ma col genio del design. Giocatore pazzesco, architetto, regista atipico che partecipa alla costruzione e fa anche l’operaio».

CALHANOGLUDe Grandis parla anche di Calhanoglu e della differenza con Eriksen: «Lo scorso anno, Hakan Calhanoglu ha fatto un gran campionato, poi è calato nel finale. Ha una cosa in più di Christian Eriksen, si inserisce di più. Il danese aveva un grande piede ma sui gol da fuori, il turco ti da di più».

REAL MADRID-INTER − Sulla formazione titolare, così De Grandis: «Convinto che se stesse bene Matteo Darmian avresti un dubbio ma questo è il centrocampo titolare. Poi se Stefan de Vrij sta bene, gioca secondo me titolare».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button