De Capitani: “Serie A, date non a caso. Rinvio Europei imprescindibile”

Articolo di
16 Marzo 2020, 07:01
Luca De Capitani
Condividi questo articolo

La Serie A potrebbe giocare a maggio e giugno per completare la stagione: questa è una delle ipotesi in discussione. Il giornalista di Rai Sport Luca De Capitani, ospite del programma “La Domenica Sportiva” su Rai 2, dà il calendario del campionato italiano legato al rinvio degli Europei.

CALCIO DA RISISTEMARE – Così Luca De Capitani: «Tutti vogliono portare a termine la propria competizione, ma anche le coppe europee. È molto complicato riuscire a far quadrare i conti, abbiamo sentito il presidente Gabriele Gravina parlare di un’ipotetica fine della Serie A a maggio e giugno. Vuol dire nove weekend più tre turni infrasettimanali, che lascerebbero cinque turni per le coppe europee. Questo potrebbe andare bene per la Serie A, ma per Premier League e Liga? Difficile dirlo. Il rinvio degli Europei? Questo è imprescindibile, lo vedremo martedì con la riunione dell’UEFA ma a oggi ipotizzare un Europeo il 12 giugno è qualcosa di impensabile. Le date non sono a caso, soprattutto quella del 2 maggio. Bisogna cercare di chiudere i campionati fino al 30 giugno, perché i contratti scadono in quella data. Immaginate cosa dovesse succedere finendo a luglio, con rientri da prestiti o giocatori che sono già stati ceduti ad altre società. Diventerebbe un caos ulteriore, ecco perché c’è questa finestra ridottissima. I giocatori adesso non si stanno allenando, quindi verrà dato il tempo alle squadre di fare una nuova preparazione».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE