De Boer prima loda e poi stronca: “Icardi ha classe, come capitano però…”

Articolo di
2 ottobre 2018, 12:39
Icardi de Boer

Frank de Boer torna a parlare dell’Inter alla vigilia della sfida di Champions League contro il PSV Eindhoven: l’ex allenatore nerazzurro – intervenuto ai microfoni di Sportwereld AD, come riportato da Psvinside.nl – regala parole al miele al Mauro Icardi attaccante ma non al Mauro Icardi capitano. Di seguito le sue dichiarazioni

ATTACCANTE DI CLASSEFrank de Boer avverte il PSV Eindhoven di Mark van Bommel, avversario dell’Inter in Champions, sulle qualità di Mauro Icardi: «Mi è piaciuto molto come attaccante Icardi. Subito dopo le prime sessioni di allenamento si intravedeva la sua classe. Gol da tutti gli angoli, buona accelerazione e grandi numeri. Sì, lo vedremo anche contro il PSV. 109 gol in 187 partite, una media di oltre 1 su 2. Capocannoniere della Serie A per due volte negli ultimi quattro anni, penso che questo dato dica abbastanza. Sono molto curioso di ciò che il PSV dovrà affrontare domani».

CAPITANO INADEGUATO – Sul suo ruolo di capitano però l’olandese sembra avere qualcosa da ridire: «L’ho trovato così quando sono subentrato a Roberto Mancini, anche se certamente non pensavo che Icardi fosse il miglior capitano possibile. Ci sono cose di lui che non appartengono a un capitano, come le polemiche con i suoi stessi sostenitori. Ma ovviamente non vuoi perdere subito un giocatore così importante se subentri come allenatore nel mezzo della preparazione pre-stagionale».







ALTRE NOTIZIE