De Boer: “Inter, nessuna pazienza. Agenti con troppo potere: una volta…”

Articolo di
14 luglio 2019, 11:55
Frank de Boer Crystal Palace

Intervistato dal quotidiano olandese De Telegraaf, Frank de Boer è tornato a parlare della sua poco fortunata esperienza all’Inter, dando ancora una volta le responsabilità all’ambiente ostile

POTERE AGLI AGENTI – «L’Atlanta è un club molto giovane. Non ci sono ex presidenti o osservatori influenti. Una volta ricordo che all’Inter venne un agente e mi disse che, se non avessi garantito un determinato ruolo a un suo giocatore, non avrebbe mai permesso che fossi scelto come allenatore. Questo è per far capire quanto potere hanno all’interno delle società. Lavorare qui in MLS, in questo senso, è molto meno stressante».

DELUSIONE – «All’Inter sono sicuro che sarebbe andata meglio, se solo avessero avuto un po’ più di pazienza. Sono ancora deluso per non essere riuscito a dimostrare quanto posso effettivamente fare. Mi piacerebbe avere un’altra possibilità per mostrare che posso avere successo anche in Europa».

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!





ALTRE NOTIZIE