D’Amico: “Inter, mercato fatto per vincere. Arrivare secondi è fallimento”

Articolo di
17 Gennaio 2020, 16:12
Vincenzo D'Amico
Condividi questo articolo

Vincenzo D’Amico, ex calciatore, sulle frequenze di “TMW Radio” si esprime sul mercato dell’Inter. La squadra di Antonio Conte è pronta ad abbracciare Christian Eriksen, sempre più vicino a vestire la maglia nerazzurra (qui le ultime). Una battuta anche su Matteo Politano, e sulle ambizioni stagionali dell’Inter. 

MERCATO – Vincenzo D’Amico è convinto l’Inter stia effettuando un mercato per vincere subito. Antonio Conte, infatti, punta sempre al vertice: «Chi ha i soldi e li può spendere, lì spende. L’Inter investe forte, lo abbiamo già visto quando ha preso Conte. Ha allestito una buona squadra quest’estate e sta mettendo le pedine giuste dove l’allenatore pensa che manchi qualcosa. Andare a prendere giocatori di questo livello a gennaio è un colpo che vale doppio. A questo punto la Juventus deve impegnarsi per vincere lo scudetto numero 9 di fila, sennò si ferma qui. Se arrivano questi giocatori, deve vincere subito, altrimenti è un fallimento».

SU ERIKSEN – D’Amico si esprime anche su Christian Eriksen, centrocampista nel mirino della squadra nerazzurra:«Se arriva Eriksen tutti i soldi spesi per Barella e Sensi dove vanno? Giocherà il danese credo, molto meno l’azzurro. E’ un titolare della Nazionale e potrebbe fare panchina, con un Europeo alle porte. Stesso discorso per Sensi, perché anche lui rischia».

POLITANO – Infine una battuta su Matteo Politano, di ritorno all’Inter dopo l’affare sfumato con la Roma: «Ma perché la Roma, visto il problema con Zaniolo, non prende ugualmente Politano? Ha una necessità, quindi sarebbe un buon acquisto».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE