Dalbert, imbarazzo da Chelsea-Rennes: dato da incubo dopo rigori e rosso

Articolo di
4 Novembre 2020, 23:47
Dalbert
Condividi questo articolo

Dalbert questa sera ha partecipato alla sconfitta del Rennes in casa del Chelsea in maniera pesante: due rigori concessi e altrettanti cartellini gialli. Il terzino in prestito dall’Inter è stato espulso al 40′ e ha di fatto causato i primi due gol dei Blues, poi vittoriosi 3-0. Ma c’è un dato terribile che lo condanna.

FRA I PEGGIORIDalbert Henrique è durato appena quaranta minuti in Chelsea-Rennes. Il terzino, in prestito dall’Inter al club francese, è stato espulso al 40′ per aver provocato due rigori. Il primo netto, per fallo su Timo Werner, il secondo meno per un tocco di mano dopo un tiro deviato in precedenza (vedi articolo). Proprio su questa seconda situazione, chiamata dal VAR, si è concentrata la protesta del brasiliano, furioso col quarto ufficiale al momento dell’uscita dal campo. Tuttavia, per Dalbert, i numeri che arrivano dalla serata di Stamford Bridge sono terribili. Opta segnala come sia soltanto il quarto calciatore a concedere due rigori nella stessa partita di Champions League nelle ultime quindici stagioni. Dalbert, però, nel 2020 non è incredibilmente l’unico: c’era già un altro esperto di danni, Mouctar Diakhaby del Valencia, dal ritorno degli ottavi della scorsa stagione contro l’Atalanta, il 10 marzo.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.