Dalbert, cori razzisti: Atalanta-Fiorentina sospesa. Infantino preoccupato

Articolo di
22 Settembre 2019, 21:13
Dalbert
Condividi questo articolo

Il direttore di gara al 31′ del primo tempo, ha scelto di interrompere il gioco a causa dei reiterati insulti a sfondo razzista all’indirizzo dell’ex Inter Dalbert. Il presidente Fifa Gianni Infantino: «In Italia situazione grave».

VERGOGNA – Il tema razzismo continua a macchiare le domeniche di Serie A. Stavolta è accaduto in Atalanta-Fiorentina. Al 31′ il direttore di gara Orsato ha deciso di sospendere la partita per gli insulti a sfondo discriminatorio rivolti verso l’ex terzino dell’Inter Dalbert. L’altoparlante dello Stadio Ennio Tardini di Parma – campo neutro in cui gioca momentaneamente la squadra bergamasca per i lavori al Gewiss Stadium di Bergamo – ha avvisato il pubblico in tempo reale, ma il messaggio è stato subissato di fischi e la partita è ripresa dopo pochi minuti.

INTERVENTI NECESSARI – Dopo l’episodio di Cagliari, con gli insulti verso Romelu Lukaku e gli strascichi dei giorni successivi con la Curva Nord coinvolta (vedi articolo), altra situazione d’imbarazzo per il nostro campionato. Sul tema razzismo è prontamente intervenuto il numero uno della Fifa Gianni Infantino ai microfoni di “90° minuto”: «In Italia la situazione non sta migliorando e questo è grave. Bisogna identificare gli autori e buttarli fuori dagli stadi. Ci vuole, come in Inghilterra, la certezza della pena. Non bisogna aver paura di condannare i razzisti , dobbiamo combatterli fino alla fine».

Fonte: Gazzetta dello Sport


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE