Daino: “Politano unico sconfitto, dispiace vederlo così! L’Inter con quei 2…”

Articolo di
21 Gennaio 2020, 10:10
Daniele Daino
Condividi questo articolo

Daino – ex difensore del Bologna -, ospite negli studi di “Sportitalia Mercato” su Sportitalia, si esprime sulla vicenda legata allo scambio saltato tra Politano e Spinazzola, prendendo le parti dell’esterno dell’Inter. Per quanto riguarda la rosa di Conte, promossi i primi rinforzi sulle fasce

DANNO POLITANO – Va controcorrente Daniele Daino, vedendo la vicenda solo da una prospettiva: «In tutta questa storia, a perderci tra Matteo Politano e Leonardo Spinazzola, tra Inter e Roma, è solo una figura. Quella di Politano. Calcisticamente si sposava bene con gli schemi tattici di Paulo Fonseca. Le immagini del ragazzo danno consapevolezza del fatto che stava facendo la scelta giusta. Era pronto a ritagliarsi uno spazio nella Roma dopo l’infortunio di Nicolò Zaniolo. Mi dispiace vedere Politano rammaricato. Politano non è funzionale per il 3-5-2 di Antonio Conte, ma come esterno d’attacco in Italia è uno dei più forti. Conte vuole puntare su giocatori esperti. Victor Moses e Ashley Young hanno esperienza, non sono giovanissimi. Hanno grande fisicità. Conte vuole mettere in campo una squadra “alla Conte”, molto fisica. La Serie A non è la Premier League, Moses e Young arrivano a gennaio e devono ambientarsi velocemente, ma se Conte ha fatto queste scelte è perché vuole un’Inter coperta nei ruoli e più fisica. Perché ora diventano più difficili sia le partite di cartello contro Juventus e Lazio sia contro le squadre piccole come il Lecce che lottano per il punto. Inserire questi due giocatori va a irrobustire il centrocampo». Questo il parere di Daino sul mercato dell’Inter.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE