D’Onofrio: “Serie A? Quasi certo non si concluda. Play-off penalizzanti”

Articolo di
14 Marzo 2020, 00:26
Paco D'Onofrio
Condividi questo articolo

D’Onofrio è tutt’altro che convinto che la Serie A possa riprendere da aprile in poi. L’avvocato e docente, intervenuto in collegamento da Bologna per “Sportitalia Mercato”, ha parlato di come il campionato potrebbe non concludersi e dell’ipotesi play-off.

BLOCCO DEFINITIVO?Paco D’Onofrio non vede la Serie A vicina alla ripresa: «Siamo tutti in una situazione difficile. Ho apprezzato molto la posizione del presidente Gabriele Gravina, qualsiasi soluzione verrà adottata sarà una soluzione nuova. Noi abbiamo un precedente di campionato interrotto, stagione 1914-1915, in un contesto molto differente e in un altro mondo. Non so come finirà, guardando le proiezioni del Ministero della Salute sono quasi certo che non ci sarà lo spazio per poter concludere il campionato. Spero di sbagliarmi, ma tutta la parte del Sud il fenomeno morboso non è ancora arrivato ma arriverà inevitabilmente, perché queste sono le indicazioni che ha dato il Ministero della Salute. L’Italia sarà divisa in fasi, queste si ripercuoteranno anche sullo sport: sarà difficile ritrovare situazioni di parità per il campionato».

SERIE A RIDOTTA? – D’Onofrio contesta anche i play-off: «Creano perplessità, alcune di tipo sportivo. Facendo partecipare le prime sei squadre penalizzi, statisticamente, le prime due. Se il campionato fosse andato avanti ragionevolmente la lotta sarebbe stata fra Juventus e Lazio, se tu ammetti chi sta a otto o nove punti mai sarebbe arrivato a raggiungerle. Se congeli il campionato crei un problema a squadre come il Benevento, che sono lì per raggiungere il risultato auspicato. Non ci sono norme, prepariamoci a questo: sarà una soluzione di tipo innovativo. Ci saranno scontenti, credo che il compito della FIGC sarà trovare una soluzione che scontenti di meno. I network televisivi bisogna capire come si comporteranno. I play-off potrebbero convincere Sky e DAZN e potrebbero non esserci diritti di rivalsa, mi auguro che ci sia una soluzione di compromesso. Se si torna a giocare il paese sarebbe uscito dall’emergenza».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE