Cruciani: “Sul 2-2 sbaglia de Vrij! Inter ha meritato la Champions, ma…”

Articolo di
22 maggio 2018, 16:56
Giuseppe Cruciani

Giuseppe Cruciani – giornalista di “Radio 24” e tifoso laziale -, ospite negli studi di “Tiki Taka – Il calcio è il nostro gioco” su Italia 1, commenta la vittoria dell’Inter a Roma, sottolineando l’errore di de Vrij nel rigore che porta al 2-2, pur giudicato positivamente per la restante prestazione

CHAMPIONS MERITATA – Accetta la sconfitta Giuseppe Cruciani: «Domenica sera ho visto “Dogman”, un film straordinario. Ho visto dopo la partita e la prima cosa che voglio dire è che non ho perso la Champions League in albergo… Sono almeno consapevole di questo, ho questa certezza: non ho perso la Champions in albergo! La Lazio non ha perso la Champions domenica sera, ma a Crotone quando Sergej Milinkovic-Savic non ha segnato il gol-vittoria nel finale e anche nella partita precedente: non ha sfruttato i match-ball. Prima della partita si è detto che l’Inter non meritava la Champions e che la meritava di più la Lazio, ma in virtù di cosa? C’è l’abitudine di parlare di scudetti virtuali e di Champions meritate, ma alla fine chi arriva davanti, a parte rarissimi casi – per non dire nessuno -, merita sempre: l’Inter ha meritato la Champions».

ERRORE DI DE VRIJ – «I contatti con il portiere, anche minimi, vengono sanzionati: nell’1-1 non mi sembra una carica di Danilo D’Ambrosio su Thomas Strakosha, non recrimino nulla, ma in passato sarebbe stato fallo a priori. Sul rigore causato è un errore di Stefan de Vrij, c’è un compagno oltre a lui: non lo critico dicendo che ha fatto apposta il fallo su Mauro Icardi, ma l’errore è suo. Dire che de Vrij nell’intervento ci mette più foga perché sotto pressione per la situazione creatasi intorno a lui è falso: ha fatto bene a giocare e ha giocato benissimo, commettendo un errore, che ci può stare, senza fare dietrologia. La Lazio ha preso a pallate l’Inter per un tempo…».