Mondo Inter

Cruciani: «Inquietante che l’Inter dipenda dalla Cina! Conte ha torto»

In questi giorni proseguono le voci su una cessione dell’Inter da parte di Suning. Il giornalista Giuseppe Cruciani, ospite di “Tiki Taka” su Italia 1, è dell’idea che le beghe di un Paese estero non dovrebbero interessare i nerazzurri. E che Conte ha sbagliato nella reazione con Maresca sabato contro l’Udinese.

DA CEDEREGiuseppe Cruciani non è certo a favore di Suning, vista la situazione: «Per un tifoso dell’Inter pensare che le sue sorti dipendano dal Governo cinese è un po’ curioso, se non addirittura inquietante. In realtà che le sorti dell’Inter dipendano da un funzionario del partito comunista cinese, fa un po’ ridere. E fa preoccupare: questa è la realtà. Non è la stessa cosa avere un americano o le beghe di quattro funzionari del partito comunista cinese».

ERRORE – Cruciani sta dalla parte di Fabio Maresca: «Antonio Conte? Ha torto marcio, ed è gravissimo che un allenatore esponga al pubblico ludibrio un arbitro in quel modo. Lui lo ha indicato come nemico pubblico dell’Inter: i tifosi non vanno allo stadio, ma hanno capito che Maresca arbitra contro l’Inter. Ha arbitrato male contro il Parma e non ha espulso il giocatore dell’Udinese. Dovrebbe essere punito severamente, secondo me, un allenatore che espone al pubblico ludibrio un arbitro. La frase di Maresca? È un errore, un peccato veniale. Ho letto che non dirigerà più l’Inter per non so quante altre domeniche: altra follia, non è pensabile che una squadra si scelga un arbitro».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh