Cruciani: «Inquietante che l’Inter dipenda dalla Cina! Conte ha torto»

Articolo di
26 Gennaio 2021, 08:11
Giuseppe Cruciani Giuseppe Cruciani
Condividi questo articolo

In questi giorni proseguono le voci su una cessione dell’Inter da parte di Suning. Il giornalista Giuseppe Cruciani, ospite di “Tiki Taka” su Italia 1, è dell’idea che le beghe di un Paese estero non dovrebbero interessare i nerazzurri. E che Conte ha sbagliato nella reazione con Maresca sabato contro l’Udinese.

DA CEDEREGiuseppe Cruciani non è certo a favore di Suning, vista la situazione: «Per un tifoso dell’Inter pensare che le sue sorti dipendano dal Governo cinese è un po’ curioso, se non addirittura inquietante. In realtà che le sorti dell’Inter dipendano da un funzionario del partito comunista cinese, fa un po’ ridere. E fa preoccupare: questa è la realtà. Non è la stessa cosa avere un americano o le beghe di quattro funzionari del partito comunista cinese».

ERRORE – Cruciani sta dalla parte di Fabio Maresca: «Antonio Conte? Ha torto marcio, ed è gravissimo che un allenatore esponga al pubblico ludibrio un arbitro in quel modo. Lui lo ha indicato come nemico pubblico dell’Inter: i tifosi non vanno allo stadio, ma hanno capito che Maresca arbitra contro l’Inter. Ha arbitrato male contro il Parma e non ha espulso il giocatore dell’Udinese. Dovrebbe essere punito severamente, secondo me, un allenatore che espone al pubblico ludibrio un arbitro. La frase di Maresca? È un errore, un peccato veniale. Ho letto che non dirigerà più l’Inter per non so quante altre domeniche: altra follia, non è pensabile che una squadra si scelga un arbitro».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.