Mondo Inter

Criscitiello: «Inter, a Marotta va fatta statua! Cherubini era il suo ‘terzo’»

Marotta ha portato a termine un mercato complicato, tra mille difficoltà, riuscendo comunque a consegnare a Inzaghi una squadra competitiva (vedi dichiarazioni). Il giornalista Criscitiello, a “Sportitalia Mercato”, ha parlato del dirigente dell’Inter, confrontandolo con l’operato della Juventus attuale.

SECONDO E TERZO – Michele Criscitiello ha speso parole importanti per l’amministratore delegato dell’Inter Giuseppe Marotta, muovendo poi una critica alla Juventus gestita da Federico Cherubini: «Se va avanti così, a Marotta va preparata una statua, ma è presto per dirlo. La Juventus è passata da Fabio Paratici, che era il secondo di Marotta, a Cherubini, che era il terzo. La Juventus così è pessima. Manca l’attaccante, con tutto il rispetto per Moise Kean. Era un giocatore della Primavera, è cresciuto, ma se l’hai bocciato una volta non puoi metterlo al centro del progetto ora».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button