Criscitiello: “Inter, Conte non ha fallito. Ma pessima la gestione di Esposito”

Articolo di
27 Luglio 2020, 08:58
Michele Criscitiello Michele Criscitiello
Condividi questo articolo

Michele Criscitiello, giornalista e volto noto di “Sportitalia”, ha parlato anche di Inter e di Antonio Conte nel suo editoriale odierno per “Tuttomercatoweb.com” 

MEZZO PIENO – Come valutare la prima stagione di Antonio Conte all’Inter? È una domanda molto complessa, che può essere affrontata da due punti di vista. Il primo, strettamente quantitativo, implica la presa in considerazione dei numeri, dei dati, che l’Inter ha nettamente migliorato in questa stagione. Il secondo parte invece dalle aspettative, che spesso danno una prospettiva distorta delle cose, e che purtroppo (o per fortuna) circondano la figura di Antonio Conte più o meno dal suo primo anno di Juventus. Ne ha parlato Michele Criscitiello, nel consueto editoriale per “Tuttomercatoweb.com”: “Il tecnico dell’Inter dice cose giuste (e meno giuste), ma fa bene a rimarcare che spesso sono critiche distruttive che accompagnano i ragionamenti sull’Inter. Qui, però, arriviamo ai complimenti. Conte non ha assolutamente fallito al primo anno di Inter. Conte ha deluso perché in lui, stampa e tifosi, vedono il mago che lo stesso Conte dice di non essere. Arriva Conte e porta punti e coppe. I trofei al primo colpo. Questi sono attestati di stima indiretti più che critiche. In campionato ha perso troppi punti, certo, ma quello che doveva fare l’Inter l’ha fatto. Su questo tema Conte ha ragione. Ha torto, e tanto, quando non rimarca che in estate e in inverno gli sono stati presi calciatori forti. Oggi pretende di fare lui il mercato, però, nelle grandi società il mercato lo fanno i dirigenti e non gli allenatori. Conte ha fallito, fuori dalla serie A. In Champions è stato un flop, la Coppa Italia è stata un flop ed è per questo che l’Europa League bisognerà provare a vincerla. Il futuro è roseo ma l’allenatore leccese deve evitare di farsi terra bruciata intorno. Ha bisogno dell’appoggio di tutti per riportare l’Inter dove meriterebbe. Se Lukaku ha spaccato quest’anno, però, il merito è di Don Antonio. Lui l’ha voluto e lui l’ha fatto rendere al 100%. Pessima la gestione di Esposito, ottimo il rilancio sul finale di Sanchez“.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.