Mondo Inter

Cottarelli: «Azionariato popolare, non solo per l’Inter. Lukaku non si tocca!»

Il professor Cottarelli è in testa al progetto Interspac, che punta a rendere l’Inter un azionariato popolare. In collegamento con “Calciomercato – L’Originale” su Sky Sport ha spiegato cosa sia la novità.

IL LANCIOCarlo Cottarelli spiega nei dettagli il progetto Interspac: «Faremo partire questo sondaggio venerdì, che non è solo per i tifosi dell’Inter ma per tutti quelli di Serie A e Serie B. È importante che tutti partecipino, che diano un segnale di interesse per l’azionariato popolare. Credo sia importante sottolineare che l’idea è molto romantica, ma c’è una base di sostenibilità importante. Quando i tifosi sono proprietari della squadra il legame è più forte: la gente va di più allo stadio, è disposta a pagare di più e si vendono più magliette. Abbiamo esempi di società tedesche che funzionano. Romelu Lukaku? Non si tocca! Questo questionario rimarrà in piedi fino al 15 luglio, poi ci vorrà qualche giorno per avere i risultati. Suning? Abbiamo informato la proprietà dell’Inter».

Interspac, ecco l’azionariato popolare per l’Inter. Cottarelli: «L’unico scopo»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button