Mondo Inter

Cosmi: “L’Inter non sa ancora vincere, ora servirà il vero Conte”

Serse Cosmi è intervenuto a Sky per commentare l’eliminazione dell’Inter dalle coppe dopo il pareggio contro lo Shakhtar Donetsk.

PAREGGIO AMARO – “Non penso che si possa ridurre tutto al fatto che è mancato solo il gol. Sai benissimo che c’è un girone, se una squadra fa sei punti con avversari forti, ma non superiori all’Inter, l’analisi è diversa. Conte non farà l’errore di ridurre tutto all’episodio e all’occasionalità, all’arbitraggio. Lui ha giocato in una grande Juventus che io vedevo e ho anche affrontato e vinceva anche quando creava meno occasioni rispetto a quelle create ieri dall’Inter. Sapeva vincere, sfruttare le occasioni. Aveva dentro qualcosa che i nerazzurri non hanno ancora acquisito. E quindi non è un caso non siano riusciti a fare risultato”.

ELIMINAZIONE UN VANTAGGIO? – “Se l’eliminazione dalle coppe è un vantaggio? Non penso. L’Inter ha un organico per far bene tutte e tre le competizioni, giusto un pochino meno in Champions perché ci sono squadre più forti. A livello psicologico non sarà una bella cosa perché era un momento in cui l’Inter sembrava in risalita, più convinta. Invece adesso il lavoro sarà decisamente più complicato. Dovrà venire fuori il vero Conte e la società dovrà sostenerlo”.

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button