Coronavirus, nuovo Dpcm invita a fermarsi ma Serie A andrà avanti – GdS

Articolo di
8 Marzo 2020, 08:00
Stadio Meazza San Siro Inter-Benevento
Condividi questo articolo

Juventus-Inter rischia di saltare ancora una volta? È questa la domanda che risuona forte da ieri sera, quando è trapelata la bozza del nuovo Dpcm che in pratica chiude la Lombardia e altre tre regioni per l’emergenza Coronavirus (vedi articolo). Secondo la “Gazzetta dello Sport”, il rischio al momento non esiste 

SI VA AVANTI – Il cuore del nuovo Dpcm è chiaro: rallentare, fermarsi, stare a casa il più possibile, muoversi per lo stretto necessario. Ora non sono più inviti, ma obblighi. Che alla luce della diffusione spietata del coronavirus, si moltiplicano. Nella nuova «zona di sicurezza», queste le parole della bozza, bisognerà «evitare in modo assoluto ogni spostamento in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, salvo che per gli spostamenti motivati da indifferibili esigenze lavorative o situazioni di emergenza». Queste parole hanno portato il mondo del calcio e dello sport a farsi una domanda: c’è il rischio di una sospensione totale? Almeno per il momento, no. San Siro ospiterà Milan-Genoa oggi e Inter-Getafe giovedì. E si giocheranno regolarmente Parma-Spal (oggi) e Sassuolo-Brescia (domani).

Fonte: Gazzetta dello Sport – Valerio Piccioni


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE