Coronavirus: coppe e fair play finanziario, le soluzioni della UEFA – SM

Articolo di
2 Aprile 2020, 14:00
UEFA logo
Condividi questo articolo

La UEFA si sta adeguando all’emergenza Coronavirus e studia tutte le soluzioni per portare a termine Champions League ed Europa League. Importante decisione anche sul fair play finanziario: ecco le ultime da “Sportmediaset”

LE SOLUZIONI – La UEFA ha stabilito come uscire dall’emergenza Coronavirus (vedi qui). La novità è importante e non trascurabile: la ripartenza dei campionati nazionali non è più una condizione necessaria per la ripartenza delle coppe europee. Champions League ed Europa League, in cui è impegnata l’Inter, si devono concludere nelle sedi già stabilite: a Istanbul la prima, a Danzica la seconda.

IL PROGRAMMA – Gli ottavi di finale sono ancora da concludere: in Champions League mancano 4 ritorni, in Europa League tutte le gare di ritorno ma non solo. Inter e Roma, infatti, non sono più scese in campo dopo i sedicesimi di finale. Nerazzurri e giallorossi dovranno affrontare una doppia sfida rispettivamente contro Getafe e Siviglia. Il resto dovrebbe tutto essere concentrato in piena estate nelle sedi precedentemente indicate. Un altro tema caldo, da affrontare dopo l’emergenza Coronavirus, sarà il fair play finanziario. La UEFA ha deciso di usare la carota: nella prossima stagione non sarà necessario presentare l’ultimo bilancio, ma basterà essere in regola con quello dell’anno scorso.

Fonte: Sportmediaset.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE