Mondo Inter

Cordoba lancia Zapata: “Giocatore moderno, farebbe comodo all’Inter”

L’ex difensore e bandiera dell’Inter Ivan Cordoba, ora diventato procuratore, ha parlato ai microfoni di Espansione TV parlando del suo assistito Cristian Zapata, in procinto di lasciare il Milan, ma anche di Duvan Zapata, esploso quest’anno con la maglia dell’Atalanta, ritenuto pronto per il salto in una grande squadra come l’Inter

Cristian Zapata è stato tradito dal Milan- “Cristian ha sempre sperato nel Milan, quando si rimane per tanto tempo in una squadra e lotta per tante cose importanti ci sono cose che vanno al di là del contratto. Si aspettava un altro atteggiamento nei suoi confronti, non pretendeva un contratto alle stesse cifre di prima, ma la fiducia di avere due anni di contratto, per avere stabilità e provare a fare bene perché sente ancora di poter dare tantissimo al Milan. Ora sta valutando il suo futuro, vuole ancora una sfida importante. Andrà in nazionale, la Colombia ha bisogno di lui, farà bene e arriverà sicuramente qualche proposta importante. Inter? In un certo momento se ne era parlato. Italia o estero? Non sappiamo ancora, ma un giocatore come Cristian può essere ancora molto utile a tante squadre anche in Italia”.

Da un Zapata all’altro si parla di Duvan Zapata, esploso quest’anno nell’Atalanta di Gasperini- “Duvan Zapata pronto per una big come l’Inter? Ha dimostrato quest’anno di essere pronto, con tutto quello che ha fatto. Il campionato italiano è il più difficile del mondo secondo me, lui è riuscito a fare tantissimi gol e anche tantissime belle prestazioni. È un giocatore che si mette a disposizione della squadra, non è soltanto l’attaccante che sta in mezzo all’area di rigore per fare gol. Aiuta i compagni, è un giocatore moderno, in una squadra come l’Inter farebbe molto comodo”.

Esiste un nuovo Cordoba?- “Non c’è un nuovo Cordoba. Rido, perché quando parlo con i dirigenti e i presidenti delle squadre tutti mi chiedono il nuovo Ivan Cordoba. Io penso di aver avuto un dono speciale che mi ha dato Dio, non è facile trovare un uomo alto un metro e 73 che giochi come difensore centrale in Italia. Si pensa sempre alla fisicità, in quel periodo a me è successo, ma oggi in Colombia non vedo un giocatore con queste caratteristiche. Vedo un gran difensore come Davinson Sanchez, che ha altre caratteristiche ma è molto forte. Quando parlo di lui mi viene un po’ da piangere, in passato sarebbe potuto arrivare facilmente all’Inter. Il calcio è così, ora lo vedremo nella finale di Champions League sabato”.

fonte: calciomercato.com

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh