Corbo: “Inter, sfogo Conte? Spesi 150 mln e bruciati pezzi da 90! Barella…”

Articolo di
28 ottobre 2019, 11:15
Antonio Conte
Condividi questo articolo

L’opinione del noto giornalista di “Repubblica”, Antonio Corbo, ai microfoni della “Domenica Sportiva” in onda su “Rai 2”. Il pareggio dell’Inter, gli alibi di Conte e la crescita di Barella fra i temi trattati. 

FRENATA BRUSCA –  L’Inter frena a San Siro contro il Parma, ma a far discutere sono state le parole di Antonio Conte nel post partita (vedi articolo). Uno sfogo che ha colpito gli addetti ai lavori e che Antonio Corbo ha definito «abbastanza curioso. Poiché l’Inter ha speso quasi 150 milioni sul mercato. In più, Conte ha accettato di bruciare alcuni pezzi da novanta del suo patrimonio (Radja Nainggolan, Ivan Perisic, Mauro Icardi, ndr). Ora il tecnico dell’Inter dovrà riguardare con calma la partita e analizzare i due errori di Marcelo Brozovic, che poi sono costati i tre punti. D’Aversa, non a caso, ha piazzato Dejan Kulusevski sul croato per pestargli i piedi ed è riuscito nel suo intento».

A.A.A. CERCASI – Nonostante ciò, le carenze d’organico dell’Inter appaiono piuttosto evidenti: «Netta la crescita di Nicolò Barella, che per stile di gioco mi ricorda proprio la foga di Conte. Ma si percepisce l’assenza di un centrocampista incursore con qualità. In più, l’infortunio di Stefano Sensi acuisce tutte queste lacune».

 

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE