Conte vuole un’Inter simile alla Juve, lontani i tempi di Moratti – TS

Articolo di
16 giugno 2019, 09:33
Conte Marotta

“Tuttosport” scrive che Conte punta a trasformare l’Inter e il suo modello di riferimento è la Juventus. Il tecnico vuole una squadra solida, compatta, senza spifferi all’esterno.

UN’INTER DIVERSA – E’ l’Inter ma vuole sembrare la Juve. Altroché Pazza, la squadra che vuole Antonio Conte dovrà essere un monolite, da cui non trapela nulla e dove tutti dovranno rigare dritto. Il foglio di via dato a Mauro Icardi e quello sventolato di fronte al procuratore di Radja Nainggolan sono esempi di un decisionismo tipicamente bianconero. Beppe Marotta è stato preso da Steven Zhang proprio per imprimere un elettroshock alla Pinetina e Conte sarà il braccio armato per realizzarlo. Mai come oggi questa idea di Inter è lontana da quella di Massimo Moratti che, non a caso, sarebbe alquanto perplesso nel vedere questa svolta societaria tanto radicale. L’Inter che verrà, sarà lontanissima dalla creatura morattiana, ma questa è la ricetta che – secondo Suning – porterà la squadra a vincere.

NESSUNO SPIFFERO – Il nuovo allenatore d’altronde, non a caso, porta la nomea del sergente di ferro. Nei primi colloqui telefonici con i giocatori, Conte è stato categorico su un punto: la forza di uno spogliatoio è data dalla capacità di non far trapelare nulla al suo esterno. Un diktat esteso a tutti i livelli societari: l’Inter sarà sempre più un blocco granitico, nulla di più lontano dai tempi morattiani quando il club era diviso in correnti come e più di un partito politico.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE