Conte: “Mie esultanze? Vivo il lavoro in modo intenso. Chelsea e Terry…”

Articolo di
12 Maggio 2020, 09:35
Condividi questo articolo

Antonio Conte, attuale tecnico dell’Inter, in un’intervista concessa a Sky Sports è tornato a parlare della sua esperienza in Premier League con il Chelsea e ha parlato del suo modo di vivere le partite e il lavoro. Di seguito parte dell’intervista. 

ESULTANZEAntonio Conte parla del suo modo di vivere le partite, facendo riferimento alla partita contro il Manchester United quando ancora allenava il Chelsea«Vivo il mio lavoro in modo intenso. A volte mostro la mia passione e voglio condividere la mia felicità con i tifosi. Ho avuto un rapporto fantastico con i tifosi del Chelsea. Contro il Manchester United? Quella partita è stata importante per noi perché quando vinci 4-0 contro una delle migliori squadre è una spinta maggiore, abbiamo capito subito che potevamo lottare per vincere il campionato».

TERRY E IL CHELSEA – Conte torna a parlare della sua esperienza al Chelsea e ringrazia John Terry«È stato un grande privilegio per me essere l’allenatore di una leggenda del Chelsea come John Terry. Stiamo parlando di un brav’uomo e poi un ottimo giocatore. Mi ha aiutato molto nella mia prima stagione dentro e fuori dal campo. È stato molto importante nel campo di allenamento, durante le sessioni per mantenere elevati gli standard di concentrazione».

Fonte: Sky Sports.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.