Mondo Inter

Conte e l’addio all’Inter: un retroscena dietro la separazione? – SM

Antonio Conte ha lasciato l’Inter pochi giorni dopo i festeggiamenti per lo scudetto numero 19. Dietro la separazione, inaspettata fino a qualche giorno prima, ci sarebbero dei retroscena diversi da quelli ipotizzati fino ad ora.

Pochi giorni dopo i festeggiamenti per lo scudetto numero 19 l’Inter ha dovuto fare i conti con la separazione dal tecnico Antonio Conte. La società nerazzurra ha poi deciso di ripartire da Simone Inzaghi. I motivi della separazione, ufficialmente, sono da ricercare nel nuovo corso societario deciso dalla proprietà Suning e dalla necessità di un ridimensionamento per poter sistemare i conti della società, messi a dura prova dalla crisi innescata dalla pandemia. Secondo “Sport Mediaset” ci sarebbe anche un altro motivo, il tecnico avrebbe infatti confidato di essersi sentito abbandonato durante l’ultima stagione a causa della lontananza della proprietà e della scarsa sintonia col resto della dirigenza, a parte Javier Zanetti e Gabriele Oriali. Sarebbe quindi lo stesso malessere della scorsa stagione, solo leggermente tamponata dal “patto di Villa Bellini”, ad aver convinto l’allenatore a dire addio ai nerazzurri. La situazione finanziaria e le proposte di ridimensionamento avrebbero quindi solo dato un contributo a una decisione che sarebbe probabilmente arrivata comunque.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh