Mondo Inter

Conte: «Barella cresciuto molto all’Inter. È fondamentale per questa Italia»

Barella si è preso l’Inter e ora anche la Nazionale. Dopo essersi laureato Campione d’Italia, l’ex centrocampista del Cagliari si è messo in mostra anche in questo Europeo. Antonio Conte, intervistato dal quotidiano The Daily Telegraph, ha elogiato il numero 23 dell’Inter.

CENTROCAMPO COMPLETOAntonio Conte ha puntato subito su Nicolò Barella al suo arrivo all‘Inter. Troppo importanti le sue caratteristiche, fisiche e tecniche, per il gioco del tecnico salentino. Nei due anni insieme il centrocampista sardo non ha quasi mai rifiatato, risultando sempre uno dei migliori in campo. Al quotidiano inglese The Daily Telegraph, l’ex allenatore dell’Inter non ha nascosto la sua profonda ammirazione per il giocatore: «Barella è un calciatore che solo due anni fa giocava nel Cagliari, quindi in un club di livello medio. Nelle ultime due stagioni è migliorato moltissimo giocando nell’Inter. Ha grande energia e riesce a correre in una sola partita quanto gli altri giocatori corrono in due. Ha ancora ampi margini di miglioramento, ma per questa Italia è già molto importante perché riesce a dare ancor più energia. Marco Verratti e Jorginho sono molto bravi con la palla tra i piedi, ma se li paragoniamo a Barella non hanno la sua stessa forza. Penso che il centrocampo dell’Italia sia molto completo con loro tre in campo». Come lo era per la sua Inter, Conte vede Barella come un cardine anche della Nazionale di Roberto Mancini che affronterà l’Inghilterra in finale (qui le ultime di formazione).

Fonte: Telegraph – Matt Law

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button