Mondo Inter

Condò: «Inter e Milan come due tennisti. Ma entrambe abbiano fiducia»

Condò non toglie possibilità né all’Inter né tantomeno al Milan nel rush finale di Serie A. Il giornalista, nel corso della trasmissione Sky Calcio Show – L’Originale, spiega perché siano ancora possibili ribaltoni da qui al 22 maggio.

I DUELLANTI – Paolo Condò analizza le possibilità di InterMilan: «Sono come due tennisti che stanno giocando un set e continuano a strapparsi il servizio. Non riescono a usare il loro servizio, perché già entrambe sono state padrone del proprio destino e l’hanno mollato all’avversario. Quanti match point ha il Milan? Due, perché può pareggiare una partita. Secondo me Milan-Fiorentina sarà una partita importantissima, perché se la vincesse anche bene già i giocatori dell’Udinese sono forti fisicamente, sembrerebbero ancora più forti e giganteschi per l’Inter perché si troverebbe sotto di cinque punti. Magari potrebbe farcela, però psicologicamente sarebbe un momento molto complicato. Ripeto: entrambe devono avere fiducia perché giocano contro una squadra imperfetta. Non c’è una squadra perfetta. Come si supera l’errore di Ionut Andrei Radu? Secondo me dipende dal risultato finale. Se l’Inter vince comunque lo scudetto se ne dimenticherà: sarà una brutta disavventura e così via».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh