Condò: “Da Eriksen mi aspettavo di più. VAR? Stanco di certi errori”

Articolo di
31 Ottobre 2020, 21:56
Paolo Condò Paolo Condò
Condividi questo articolo

L’opinione di Paolo Condò, noto giornalista di “Sky Sport”, su Inter-Parma. I nerazzurri non vanno oltre un pareggio acciuffato nel recupero. Prestazione opaca da parte di Christian Eriksen, che non ha convinto

LACUNE – L’Inter di Antonio Conte non va oltre il pareggio contro un Parma coriaceo e gagliardo a San Siro. I nerazzurri sprecano una chance importante per accumulare punti in classifica. Secondo Paolo Condò, il risultato di oggi dovrà dare nuove motivazioni ai nerazzurri: «La gara di oggi consegna all’Inter la grande necessità di fare un’impresa a Madrid in Champions League. Il gol di Gervinho è una beffa che si aggiunge al danno, proprio perché era stato vicinissimo ai nerazzurri. Il Parma ha giocato ‘à la’ D’Aversa. Tra l’altro, questo è stato il quinto Inter-Parma consecutivo che non si conclude con una vittoria dell’Inter. La prestazione di Eriksen? Da lui, oggi, mi sarei aspettato ciò che poi ha fatto Brozovic, cioè farsi dare palla e liberarsi per il tiro. Eriksen è un grande tiratore ma all’Inter non lo sanno. Errori del VAR? Sono stanco di questa filosofia che dà troppo potere all’arbitro. L’abbiamo visto in Milan-Roma, non è possibile che il VAR non lo richiami. Bisognerebbe tornare allo spirito iniziale del VAR».



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.