Compagnoni: “Inter, la Juventus qualche gol lo concede. Icardi comanda”

Articolo di
6 dicembre 2018, 08:33
Maurizio Compagnoni

Maurizio Compagnoni è stato ospite di Sky Sport 24 e ha parlato di Juventus-Inter, l’anticipo che domani alle ore 20.30 aprirà la quindicesima giornata di Serie A. Il giornalista ritiene che sarà Mauro Icardi l’uomo da cui passeranno le possibili fortune nerazzurre all’Allianz Stadium.

L’UOMO D’AREA«Mauro Icardi può dare fastidio alla Juventus quando il pallone arriva in area di rigore, una volta in telecronaca a Lazio-Inter un mese fa fece un gol bellissimo e dissi che in area di rigore comanda lui. È chiaro che comandare quando ti trovi di fronte Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini è un pochettino più complicato, diciamo che per caratteristiche Icardi potrebbe dare fastidio soprattutto sui palloni alti, non che Bonucci e Chiellini siano due sprovveduti ma la Juventus in una stagione così straordinaria qualche golletto sui palloni alti l’ha concesso. Stefan de Vrij e Milan Skriniar? Questa è una grande coppia di difensori centrali, non dimentichiamo che il terzo si chiama Joao Miranda. Ha di rincalzo un titolare fisso della nazionale brasiliana, Skriniar-de Vrij è una grande coppia: de Vrij è forte, Skriniar è fortissimo e non a caso lo vogliono tutti dal Barcellona in giù, anche se ha rasserenato i tifosi dell’Inter dicendo che non ha nessuna intenzione di spostarsi. Su Skriniar non avevo dubbi, mi aveva impressionato subito con la Sampdoria, de Vrij poteva esserci qualche dubbio perché in Nazionale e con la Lazio si era trovato bene a tre, ma essendo forte e con uno fortissimo accanto non hai problemi neanche a quattro. Lautaro Martinez? Col 4-3-3 c’è posto solo per un solo centravanti, è normale che giochi Icardi, con le squadre che mettono il pullman davanti alla porta ci può stare Lautaro Martinez dietro Icardi».

Inter-news.it - Google News Inter-news.it - New Now





ALTRE NOTIZIE