Colidio alla prima convocazione, sogna uno dei suoi esordi super – GdS

Articolo di
1 marzo 2019, 09:40

La “Gazzetta dello Sport” sottolinea che l’assenza di Mauro Icardi ha aperto le porte della prima convocazione a Facundo Colidio. Il giovane argentino ha già abituato a esordi col botto.

OCCASIONE – Quattordici mesi fa, dopo aver deciso la Supercoppa Primave­ra con una doppietta, Facundo Colidio raccontò così l’emozione della sua prima a San Siro: «Per rag­giungere certi obiettivi biso­gna lavorare giorno dopo giorno, passo dopo passo. Parlo spesso con Icardi, ci al­leniamo insieme: per me è un punto di riferimento». Colidio c’entra poco con il caso Icardi di questi giorni che però di riflesso potrebbe cambiare i suoi scenari futu­ri: Spalletti è in emergenza in attacco e così l’ennesima assenza di Mauro ha aperto per le porte della Serie A a Colidio, inserito per la pri­ma volta nella lista dei convocati della prima squadra.

ESORDI SPECIALI – Un momento atteso da oltre un anno e mezzo in cui Colidio è maturato e migliorato, a suon di gol e trofei, metten­do la firma sia sulla Super­coppa sia sullo scudetto vin­to dalla Primavera di Vecchi nella scorsa stagione. Oggi alla Sardegna Arena Facun­do siederà in panchina, con la speranza magari di poter giocare qualche minuto con la maglia numero 61 sulle spalle. Da quando è in Italia Facundo ha vissuto sempre da protagonista le sue prime volte: non solo la Supercop­pa, anche un gol in acroba­zia al debutto in Primavera, contro il Verona, e gol nei supplementari nella finale scudetto, alla faccia di chi aveva criticato l’investimen­to da 7 milioni di euro fatto dall’Inter per acquistarlo dal Boca Juniors. Tutto bello, come nelle favole. Chissà che in Sardegna non arrivi un nuovo lieto fine.

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE