Colantuono: “Inter, adoro Conte ma non dimentichiamo Spalletti! Icardi…”

Articolo di
20 agosto 2019, 19:17
colantuono

Stefano Colantuono – ex allenatore dell’Atalanta -, ospite sulle frequenze di “TeleRadioStereo” tra le altre cose ha detto la sua anche sull’Inter di Antonio Conte, il gap con la Juventus e del lavoro svolto nel recente passato da Luciano Spalletti. Queste le parole del tecnico riportate da “Forzaroma.info”.

NUOVE PANCHINE – Stefano Colantuono dice la sua riguardo la situazione in Serie A, con il ritorno di Maurizio Sarri e Antonio Conte: «La Juve rimane la squadra da battere con l’Inter che si è avvicinata ulteriormente rispetto gli ultimi anni, ha una rosa competitiva ed un nuovo allenatore che aggiungerà qualcosa. Anche il Napoli ha fatto bene e si muoverà ancora sul mercato. ».

INTER, CONTE E SPALLETTI – «Io adoro Antonio Conte ma dire che lui che farà la differenza significa svalutare un po’ il lavoro di Spalletti degli scorsi due anni. L’Inter ha acquistato giocatori importanti e hanno costruito una squadra per avvicinarsi il più possibile alla Juventus e con Conte può essere sicuramente più facile. La Juventus cambiando allenatore e filosofia di gioco potrebbe subire qualcosa all’inizio e frenare, ma si tratta di un problema marginale perché la squadra è forte».

SU ICARDI  – «Questo contenzioso con l’Inter conviene risolverlo il prima possibile. Vista al situazione è meglio che le strade si dividano. A lui consiglio di fare di tutto per andare a giocare, ovvio che ci sono anche fattori economici ma fossi in Icardi cercherei di giocare e lo farei restando in Italia. La Roma poteva essere una buona soluzione, non credo possa andare alla Juventus perché non credo Marotta voglia rinforzare una diretta concorrente. Una strada ancora percorribile è il Napoli e si affermerebbe sicuramente in modo importante».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE