Cobolli Gigli: “Juventus, errore mandare via Marotta. Su Conte…”

Articolo di
29 Gennaio 2020, 17:46
Condividi questo articolo

Gianni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, in un’intervista esclusiva al portale “CalcioToday” ha parlato di Giuseppe Marotta e di Antonio Conte, entrambi legati da un passato in bianconero adesso fondamentali all’Inter. Una battuta anche sulla lotta scudetto in Serie A.

ERRORE – Secondo Gianni Cobolli Gigli l’allontanamento di Beppe Marotta dal quadro dirigenziale della Juventus è da ritenersi un errore. L’ex presidente dei bianconeri, poi, parla di Antonio Conte e della lotta scudetto in Serie A: «Io ho stima di Andrea Agnelli, ma credo che abbia fatto un errore, in buona fede, dando troppa fiducia a certe persone.  Nedved e Paratici non li vedo equilibrati quando rilasciano interviste, li ritengo inadatti rispetto all’importanza dei ruoli che svolgono. Ricordo che Paratici la scorsa estate ha provato a cedere Dybala e Higuain. E’ stato un errore mandare via Marotta. Conte? È un grande tecnico, riesce a raggiungere grandi risultati in breve tempo, come accadde alla Juve. Lui motiva molto i giocatori, anche se dopo un po’ di tempo li stressa. L’unica cosa che non mi piace di Conte sono i continui lamenti. Secondo me sarà una corsa a tre tra Juventus, Inter e Lazio».

Fonte: Giampietro Quintiliano – CalcioToday




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.