Cobolli Gigli: “Conte all’Inter? Non ha mai fatto come Sarri con la Juventus”

Articolo di
26 giugno 2019, 15:21
Cobolli Gigli

Giovanni Cobolli Gigli è stato presidente della Juventus dal 2006 al 2009 e non ha incrociato Antonio Conte, che in quel periodo aveva già smesso la sua carriera di calciatore e intrapreso un percorso da allenatore che lo vedrà tornare in bianconero soltanto nel 2011. Intervistato da “TMW Radio” ha parlato di come ritiene normale la scelta del tecnico di sostituire Luciano Spalletti alla guida dell’Inter, dato che a differenza di Maurizio Sarri non si è mai espresso in termini negativi nei confronti delle avversarie.

ATTEGGIAMENTO DIFFERENTE – Per Giovanni Cobolli Gigli la decisione di Antonio Conte di diventare nuovo allenatore dell’Inter non è un tradimento nei confronti della Juventus: «Nessuna emozione negativa, nel senso che Conte è un professionista, ha fatto le sue cose come doveva farle alla Juventus, particolarmente il primo scudetto che ha vinto è stata una cosa di grande livello. Conte è stato giocatore della Juventus e così via, però come tutti gli allenatori ha diritto di muoversi come vuole. Non si è mai espresso nei confronti di altre squadre in termini così forti e oltraggiosi come ha fatto Maurizio Sarri nei confronti della Juventus, non ha mai sparato contro l’Inter quindi mi sembra assolutamente normale».

Condividi questo articolo

Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer





ALTRE NOTIZIE