Civoli: “Serie A il 3 maggio? Schema lontano. Una consapevolezza”

Articolo di
23 Marzo 2020, 00:09
Marco Civoli
Condividi questo articolo

Civoli è ospite della trasmissione di Rai 2 “La Domenica Sportiva”. Il noto giornalista ha parlato in maniera negativa della possibilità che la Serie A riprenda, con qualche dubbio sul fatto che il campionato arrivi regolarmente a completarsi.

FINITO QUI?Marco Civoli teme che non ci sia più spazio per finire la Serie A 2019-2020, vista la diffusione del Coronavirus: «Credo che lo schema del 3 maggio in teoria sia molto vicino, ma anche molto lontano. Serpeggia, in molti ambienti, la consapevolezza che questa stagione si sia già chiusa. Oppure ci aspetta un’estate, mi auguro, molto diversa dalle altre. Credo sia ancora presto per fare delle previsioni, perché dobbiamo ancora vedere come andranno le cose e tutelare ovviamente la salute di tutti. Gli stipendi? Si vanno a toccare dei rapporti di lavoro. La Serie A ha seicento giocatori, naturalmente con ingaggi super e normali, poi devi scendere. Alla fine di questa bruttissima avventura che stiamo passando tutti è chiaro che qualcuno dovrà cedere qualcosa, si dovranno trovare gli accordi che è la parte più difficile. Cerchiamo di tutelare al meglio la salute di ciascuno di noi, poi ci sarà il tempo di trovare qualsiasi tipo di accordo a qualsiasi livello. L’Inter? Nessuno ha fatto il tampone, perché nessuno ha manifestato sintomi e questa è già una notizia. L’Inter ha seguito alla lettera le indicazioni sanitarie, senza forzare».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE