Ciarravano: “Inter, con Sanchez Conte ancora più offensivo! Cerca livello”

Articolo di
27 Settembre 2019, 23:23
Paolo Ciarravano Paolo Ciarravano
Condividi questo articolo

Ciarravano ha parlato a Sky Sport 24 della possibilità che Conte schieri Sanchez titolare in Sampdoria-Inter. Il giornalista è dell’idea che il tecnico, avendo voluto fortemente il cileno, sappia come gestirlo per portarlo a essere il giocatore che tutti hanno ammirato negli anni passati.

NESSUNA PAURAPaolo Ciarravano non ritiene che per Antonio Conte ci sia un ritardo di condizione di Alexis Sanchez, all’Inter ormai da un mese: «No, non credo. Io credo sapesse esattamente le condizioni attuali del giocatore, ma anche i suoi picchi possibili. Ricordiamoci sempre che questo è un giocatore che Conte ha cercato di avere alle sue dipendenze già due volte nella sua carriera: quando Conte era alla Juventus, e Sanchez poteva andare via dall’Udinese, e poi soprattutto quando Sanchez era all’Arsenal e fece soffrire Conte da avversario. Lo conosce benissimo: l’ha visto da avversario, l’ha sognato da possibile acquirente. L’ultima stagione intera di Sanchez all’Arsenal è una stagione da ventiquattro gol in Premier League, trascinando la squadra. Io credo che Conte abbia quel riferimento, magari fra un mese e mezzo o due, o fra cinque partite, ma vuole portare Sanchez ad avvicinarsi a quel livello di performance».

TITOLARE – Ciarravano parla di Sanchez come possibile titolare in Sampdoria-Inter: «È un’ipotesi assolutamente credibile, assolutamente fondata. Sanchez, per almeno uno spezzone di partita, ha già giocato da vice di Romelu Lukaku, con Conte e con questo assetto. Io credo che, in questo momento, Conte vada quasi in navigazione automatica con il 3-5-2: secondo me se Sanchez un giorno tornerà a essere quello che ha fatto benissimo in tre campionati così diversi tra loro, ma così competitivi come Serie A, Liga e Premier League, Conte potrebbe pensare a uno schieramento ancora più offensivo. Per il momento Sanchez, insieme a Lautaro Martinez, può essere un’ottima soluzione per una coppia che permetta a Lukaku di riposare qualche volta».

DIFFERENZA DI VALORI – Dopo Sanchez Ciarravano chiude commentando la conferenza stampa e la dichiarazione del tecnico su Juventus e Napoli più forti: «Conte deve dirlo, e questo lo sappiamo. Io credo che la Juventus abbia qualcosa in più, parere personalissimo, di Napoli e Inter, però conoscendo Conte è un formidabile sovvertitore di gerarchie. L’ha fatto con la Juventus, l’ha fatto in Nazionale, l’ha fatto col Chelsea dove vinse un campionato non da favorito. Un po’ gli serve per motivare l’ambiente e deresponsabilizzare la squadra, ma nel segreto dello spogliatoio dice che loro sono più forti ma se l’Inter vince un campionato fa un’impresa. Può caricarli così, con una distanza che in questo momento sembra scalabile. Io credo che Maurizio Sarri, dentro di sé, voglia togliersi l’Inter soprattutto e il Napoli prima di una volata, vuole staccarle prima».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.