Chivu: “Lukaku-Lautaro Martinez? Per fortuna non li ho incontrati! Inter…”

Articolo di
9 Dicembre 2020, 20:29
Cristian Chivu Cristian Chivu
Condividi questo articolo

Chivu, allenatore dell’Under-18, è intervenuto in collegamento con Inter TV. A poco più di mezz’ora dalla partita contro lo Shakhtar Donetsk si è espresso sulla situazione, lui che ha vinto la Champions League nel 2010. Un giudizio anche su Lukaku e Lautaro Martinez.

LA PRESENTAZIONECristian Chivu giudica Inter-Shakhtar Donetsk: «Sarà una partita diversa rispetto all’andata. Lo Shakhtar Donetsk ha imparato la lezione rispetto al 5-0, all’andata ha difeso e basta. Oggi diciamo che questo girone ci ha regalato un po’ di dramma, e ce lo regalerà fino alla fine. Tutte le squadre hanno la possibilità di farcela e di andare avanti, secondo me sarà una buona partita per entrambe le squadre. Devono cercare di sfruttare i momenti favorevoli, che sicuramente ci saranno durante la partita sia da una parte sia dall’altra».

DECISIVA – Chivu parla del valore del match: «È difficile paragonare una finale a una partita che comunque può regalare tante cose. Il contesto è diverso, bisogna prenderlo come tale, però è ovvio che è una partita importante dove la nostra squadra dovrà vincere e sperare. Ti trovi in una situazione dove non hai alternative, per passare il turno devi vincere per forza e poi aspettare il risultato dell’altra gara. Però secondo me l’Inter, come tutte le grandi squadre, ha il dovere di trattare ogni partita come una finale. È il segreto di un gruppo unito, che pretende di raggiungere certi obiettivi».

IN CRESCITA – Chivu si esprime su Alessandro Bastoni: «È un ragazzo giovane, che si fa valere e ha grandi qualità. Poi ha la possibilità di giocare in una squadra dove l’autostima cresce: giocare titolare nell’Inter, in un’età così acerba, ti porta a sviluppare strada facendo determinate caratteristiche. A me piace, ha personalità, è un giovane che a livello mentale riesce a gestire le partite. La parte tecnica e la parte fisica è determinante per raggiungere degli obiettivi e giocare in determinate squadre. Lui, fino ad adesso, ha dimostrato di essere all’altezza da tutti i punti di vista».

ATTACCO – Chivu conclude su Romelu Lukaku e Lautaro Martinez: «Per fortuna non li ho incontrati (ride, ndr). È una coppia affiatatissima, frutto del lavoro di un allenatore che ha saputo prepararli al meglio per sviluppare determinate situazioni. È stato bravo lui a farli migliorare e renderli una coppia devastante. Poi è ovvio, i margini di miglioramento ci sono per tutti e due: uno è molto mobile, bravo ad attaccare gli spazi, l’altro spalle alla porta e in appoggio è devastante. Per fortuna abbiamo questa coppia d’attacco che ci dà tante situazioni».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.