Chiusura Stadio Meazza, diffida all’Inter con richiesta di rimborso – MC

Articolo di
17 Gennaio 2019, 23:48
Condividi questo articolo

Continua a far discutere il fatto che lo Stadio Meazza sia stato chiuso per due partite, più una con la sola Curva Nord priva di spettatori. Il Movimento Consumatori, attraverso il suo sito, ha pubblicato un comunicato dove diffida la società per non aver provveduto al rimborso degli abbonati.

RISARCIMENTO – “A seguito dei cori razzisti contro il giocatore Kalidou Koulibaly del Napoli e degli scontri fuori dallo stadio del 26 dicembre scorso (in realtà solo dei primi, ndr), trentasettemila abbonati dell’Inter non potranno assistere alla partita Inter-Sassuolo di sabato e gli abbonati alla Curva Nord alla partita Inter-Bologna del 3 febbraio prossimo (in realtà sarà in Inter-Lazio di Coppa Italia del 31 gennaio, ndr).

Movimento Consumatori, già all’inizio della stagione, ha contestato all’Inter la vessatorietà e l’illegittimità della clausola del contratto di abbonamento che prevede l’esclusione di un rimborso per gli abbonati in caso di chiusura dello stadio o di settore per fatti e/o eventi non dipendenti da responsabilità diretta della Società.

Oggi l’associazione, al fine di evitare che la clausola venga applicata in caso di richieste di rimborso da parte degli abbonati che non si sono resi responsabili di comportamenti antisportivi e che non potranno assistere alle prossime partite, ha inviato una nuova diffida all’Inter per chiedere di non applicare la clausola che dovrà essere eliminata dalle condizioni di abbonamento.

«Riteniamo che l’Inter – afferma Marco Gagliardi dell’ufficio legale di Movimento Consumatori – debba proteggere la parte sana della tifoseria e, nel rispetto di quanto previsto dal Codice del consumo, rimborsare coloro che non hanno colpe. È una richiesta che stiamo rivolgendo, in alcuni casi con successo, a tutti i club di Serie A».

In caso di mancata risposta da parte della Società alla diffida, MC avvierà un’azione collettiva davanti al tribunale di Milano.

Per informazioni e mandare richieste di rimborso si può scrivere a sostifosi@movimentoconsumatori.it o telefonare allo 02 80583136″.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.