Mondo Inter

Chiellini: «Dispiace aver perso. Lascio la Juventus, è il momento giusto»

Giorgio Chiellini annuncia il suo addio alla Juventus dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia con l’Inter. Ecco le parole del difensore ai microfoni di Sky Sport.

DOPPIO ADDIO – La vittoria dell’Inter sulla Juventus in finale di Coppa Italia sarà indimenticabile per Giorgio Chiellini. Perché il difensore bianconero sceglie il post-partita per annunciare il suo addio alla Vecchia Signora. Ecco le sue parole: «Mi dispiace aver perso e finire per la seconda volta senza trofei. Ma ho dato tanto per questa squadra e penso sia il momento giusto di lasciare la Juve. Ho sempre detto che speravo di lasciare a un livello alto. Quest’anno mi ha convinto che sia il momento giusto. Questa squadra ha bisogno di nuove energie, di freschezza e di persone che si prendano nuove responsabilità. Io sono felice e spero che i nuovi ragazzi riescano a portare avanti i valori della Juventus. Lascio e saluto la Juventus sicuro, e nelle prossime settimane valuterà il percorso da affrontare. Su quello devo ancora decidere. Adesso lascio la Juventus, e il 1° giugno lascio la Nazionale. Cosa mi ha dato Madre Natura? Una base di fisico ci vuole, mi sono costruito anno dopo anno, allenamento dopo allenamento. Se sono qua, è perché ho messo tanta passione e voglia di migliorarmi, con umiltà».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh